Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale

(Adattato e rivisto da VaccinarSì)

Entra in vigore il 7 giugno 2017 il nuovo Decreto Legge sull'obbligo vaccinale: a livello nazionale diventano 12 le vaccinazioni obbligatorie per i minori di età compresa tra zero e sedici anni, nei limiti e secondo le specifiche indicazioni contenute nel Calendario vaccinale nazionale relativo a ciascuna coorte di nascita.

In sintesi, oltre alle quattro vaccinazioni già obbligatorie (anti-tetano, anti-difterite, antipoliomielite, anti-epatite B):

  • per i nati dal 2001 al 2011 diventano obbligatorie anche l’anti-morbillo, l’anti-parotite, l’anti-rosolia, l’antipertosse e l’anti-Haemophilus influenzae tipo b;
  • per i nati dal 2011 al 2016 diventano obbligatorie anche l’anti-morbillo, l’anti-parotite, l’anti-rosolia, l’antipertosse, l’anti-Haemophilus influenzae tipo b e l’anti-meningococcica C;
  • per i nati dal 2017 diventano obbligatorie anche l’anti-morbillo, l’anti-parotite, l’anti-rosolia, l’antipertosse, l’anti-Haemophilus influenzae tipo b, l’anti-meningococcica C, l’anti-meningococcica B e l’anti-varicella.

Tra le novità introdotte il decreto prevede inoltre sanzioni pecuniarie per gli inadempienti e il certificato vaccinale come requisito d'accesso per i servizi educativi dell'infanzia e le scuole dell'infanzia ivi incluse quelle private e paritarie.

La strategia vincente in materia di partecipazione dei cittadini alla propria salute si è dimostrata essere la corretta informazione ed inoltre, per incentivare la validità e la tenuta nel tempo delle politiche sanitarie, al centro dell'attenzione deve rimanere l'empowerment della popolazione. Bisogna continuare pertanto ad investire risorse in un’informazione corretta, capillare e basata solo sulle evidenze scientifiche.

Consigliamo di prendere anche visione della Guida del Ministero della Salute a questo link, “Il decreto-legge prevenzione vaccinale» i nuovi obblighi vaccinali”, ideata per spiegare ad operatori e cittadini i vaccini, la situazione attuale e le conseguenze del calo delle coperture vaccinali con indicazioni su quali sono gli adempimenti da osservare in base al recente decreto.

Leggi sul sito del Ministero la presentazione del Decreto da Parte del Ministro della Salute.

Vai al testo integrale del Decreto

 

 

 

Tags: 

Data: 

Mercoledì, 14 Giugno, 2017