3 Marzo: V Giornata Mondiale dei Difetti Congeniti

world birth defect day

Il 3 marzo si celebra la V Giornata Mondiale dei Difetti Congeniti – World Birth DefectsDay (WBDD), che ha l'obiettivo di diffondere informazioni e consapevolezza sui difetti congeniti e sulle azioni di prevenzione, cura e ricerca. Questa giornata è stata lanciata per la prima volta nel 2015 e ora conta organizzazioni partecipanti in tutto il mondo. Si tratta di un'iniziativa globale che si pone l'obiettivo di ridurre le morti e le disabilità che derivano dai difetti del tubo neurale.

poster world birth defect day

Poster tradotto da https://www.worldbirthdefectsday.org/world-birth-defects-day-2018-toolkit/

Con difetti congeniti” ci si riferisce a malformazioni, disabilità congenite e malattie genetiche dell’infanzia. Si tratta quindi di alterazioni dello sviluppo che si verificano nel corso della gravidanza, che possono essere diagnosticati prima della nascita, alla nascita o più tardi nel corso della vita. Infatti, circa un bambino su 20 nati presenta una malformazione: 480 nati ogni settimana in Italia.

I difetti congeniti si dividono in strutturali (malformazioni), come ad esempio difetti cardiaci congeniti, spina bifida, palatoschisi, sindrome di Down, sindrome della rosolia congenita, e sindrome alcol – fetale, e funzionali, come ad esempio malattie metaboliche, talassemia, anemia falciforme, fibrosi cistica, distrofia muscolare, sordità, autismo, ADHD.

Slide tradotta da https://www.worldbirthdefectsday.org/world-birth-defects-day-2018-toolkit/

I difetti congeniti sono quindi un insieme estremamente eterogeneo di problematiche, di gravità variabile.

I dieci messaggi chiave per questa giornata sono, quindi:

  1. I difetti alla nascita sono comuni, costosi e critici.

  2. Ogni anno, circa 8 milioni di bambini in tutto il mondo nascono con un grave difetto alla nascita e circa 3 milioni di loro moriranno prima del loro quinto compleanno.

  3. In tutto il mondo, tutti i paesi e le loro popolazioni sono colpite da difetti congeniti, ma soprattutto i paesi a basso e medio reddito. Fai clic qui per ulteriori informazioni sulla distribuzione globale di difetti alla nascita. 

  4. I difetti congeniti sono una delle principali cause di mortalità infantile. 

  5. Coloro che sopravvivono con difetti alla nascita possono affrontare una vita di disabilità. Questi bambini e adulti hanno bisogno di accedere ai servizi sanitari per migliorare la qualità della loro vita.

  6. Molti difetti congeniti possono essere prevenuti adottando le misure appropriate prima e durante la gravidanza. Fai clic qui per saperne di più su scelte salutari per aiutare a prevenire i difetti alla nascita.

  7. Un trattamento e una cura appropriati possono aiutare molte persone con difetti congeniti a raggiungere il loro pieno potenziale nella vita.

  8. È necessario istituire sistemi nazionali di sorveglianza per ottenere stime nazionali, regionali e globali accurate e aggiornate sui difetti alla nascita.

  9. Ci sono ancora molte domande sulle cause dei difetti alla nascita. Abbiamo bisogno di più ricerche per trovare le cause sconosciute di difetti alla nascita e modi per prevenirli e curarli meglio.

  10. Scopri di più su http://www.worldbirthdefectsday.org/

Ma è soprattutto attraverso azioni di prevenzione, prima e durante la gravidanza, che si può fare moltissimo: condurre un’alimentazione varia ed equilibrata, eliminare l’esposizione ad inquinanti ambientali, eseguire le vaccinazioni raccomandate in gravidanza e in età fertile, eliminare alcool e fumo.

Un’azione particolarmente rilevante che una futura mamma può mettere in atto è l’assunzione di acido folico fin da prima del concepimento. Con questa vitamina è possibile prevenire circa la metà dei difetti congeniti del tubo neurale, che conseguono ad uno sviluppo non corretto del tubo neurale. I più comuni sono la spina bifida e l’anecefalia. Ogni donna che programma una gravidanza, non la esclude o comunque non utilizza metodi contraccettivi di sicura efficacia, dovrebbe assumere 0,4 mg di supplemento vitaminico al giorno.

Per questa ragione, i Centers for Disease Control and Prevention statunitensi hanno avviato il programma Birth Defects COUNT (Countries and Organizations United for Neural Tube Defects Prevention).

Tags: 

Data: 

Mercoledì, 20 Febbraio, 2019
Ultimo aggiornamento: 20/02/2019