Bambini in auto: viaggi piu’ sicuri, sanzioni piu’ severe

Immagine Sicurauto.it

Desideriamo segnalarvi la recente evoluzione in materia di sicurezza in auto per il trasporto dei bambini. Ecco cosa cambia.

Da gennaio 2017 cambiano le regole in materia di seggiolini per il trasporto di bambini in auto. Le nuove regole riguardano l'uso di seggiolini e sistemi di ritenuta per bambini di altezza inferiore al metro e mezzo e vanno ad integrare quanto stabilito dall’art. 172 del Codice della Strada, con l’intento di limitare il numero di bambini vittime di incidenti stradali che è purtroppo in allarmante crescita.

L’art. 172, del Codice della Strada: “Uso delle cinture di sicurezza e sistemi di ritenuta per bambini”, è stato aggiornato a partire dal 1 gennaio 2017, esso precisa che “I bambini di statura inferiore a 1,50 m di altezza devono essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta per bambini, adeguato al loro peso, di tipo omologato secondo le normative stabilite dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, conformemente ai regolamenti della Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite o alle equivalenti direttive comunitarie”.

Le modifiche. A cambiare sono proprio le normative stabilite dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ossia le R44/04 e R129 (i-size) che riguardano i parametri per la scelta del modello di seggiolino più adatto per i bambini, valutandone il peso e l’altezza.

La prima fase della normativa, prevede da subito, che i bambini al di sotto dei 125 centimetri di altezza devono viaggiare in auto utilizzando un apposito rialzo con schienale che consenta una migliore disposizione della cintura sulle spalle e sul torace del bambino. Invece, i rialzi senza schienale sono permessi solo per i bambini al di sopra dei 125 centimetri di altezza e i modelli già in vendita per bambini al di sotto di quest’altezza rimarranno in commercio per un periodo limitato.

A partire dall’estate 2017, entrerà in vigore la modifica alla normativa europea R129-02 e non sarà più consentita la vendita di seggiolini auto senza schienale. Da quel momento in poi, non sarà più obbligatorio il sistema di ritenuta ISOFIX.

E’ bene pertanto assicurarsi che il prodotto che si va ad acquistare rispetti le nuove normative e consigliamo di seguire i progressi e gli aggiornamenti in materia che seguiranno nel corso dell’anno.

Sono ancora troppi gli incidenti in cui i bambini sono coinvolti con danni evitabili attraverso l’uso corretto dei dispositivi di sicurezza, anche per brevi tratti e nelle aree urbane.

Si tratta di incrementare una cultura della sicurezza che passa anche attraverso un comportamento di guida prudente (incluso l’utilizzo dei cellulari se non in viva-voce) e rispettosa del codice stradale, come anche della protezione del bambino dal fumo in auto (vedi News sull’argomento).

Per ulteriori approfondimenti sull’Art. 172 del Codice della Strada, consulta il sito di ACI alle pagine dedicate

Per approfondimenti sulle novità e le integrazioni alla normativa vai alla pagina di ASAPS.IT

Vedi anche la nostra pagina dedicata alla sicurezza del tuo bimbo in auto e in casa

 

Tags: 

Data: 

Giovedì, 19 Gennaio, 2017
Ultimo aggiornamento: 21/11/2018