Continua l’epidemia di morbillo nel Regno Unito

Sono quasi mille i casi di morbillo confermati in Galles, con un quinto dei malati ricoverato.

Sono 886 i casi confermati di morbillo segnalati in Galles al 23 aprile 2013: è questa la segnalazione che arriva dall’Ecdc attraverso il suo bollettino settimanale Communicable disease threats report, 21-27 April 2013, week 17 e ripresa dal sito EpiCentroL’epidemia di morbillo in Inghilterra continua ormai dal 2012 con circa 2mila casi accertati, la cifra più alta in quasi 20 anni. Quest'anno il numero ha superato quello dello stesso periodo del 2012 e sono in corso le indagini per accertare se il morbillo è la causa del decesso di un ragazzo di 25 anni. Si tratta di un’epidemia correlata alla risonanza avuta nel 1998 dal caso Wakefield, una frode scientifica che tuttavia ha portato a un’importante diminuzione delle coperture vaccinali per morbillo, parotite e rosolia (Mpr) per cui ci si aspetta che si estenda anche in altre aree britanniche e scozzesi. A causa di questa epidemia le autorità sanitarie britanniche hanno disposto una vaccinazione di massa per un milione di under 16.

Tuttavia, epidemie di morbillo sono presenti anche nel resto d’Europa come in Germania dove, dal febbraio 2013, sono stati segnalati 93 casi di cui il 56% di età superiore a 16 anni. Gli ultimi dati sull’Italia indicano la presenza di due focolai: uno a Genova (15 casi) e uno a Rimini (con un numero non specificato di casi), responsabile del ricovero di due bambini di 5 anni. Secondo l’Istituto superiore di sanità, oltre alla Liguria e all’Emilia Romagna, sono in corso focolai anche in altre Regioni, tra cui Piemonte, Lombardia, Puglia, Abruzzo, Valle d’Aosta e  Veneto, con oltre 200 casi segnalati al sistema di sorveglianza integrata morbillo-rosolia in questi primi mesi del 2013.

Per approfondire il tema delle vaccinazioni visita la sezione del sito GenitoriPiù dedicata al tema e leggi gli ultimi aggiornamenti sul sito EpiCentro. 

Tags: 

Data: 

Lunedì, 6 Maggio, 2013
Ultimo aggiornamento: 17/10/2013