Dallo Sportello Rosa al Fertility Day, ecco le iniziative del Ministero della Salute per le Donne

 

In occasione della Giornata Nazionale per la Salute della Donna tra le iniziative nazionali per la promozione della salute al femminile, il 22 aprile sarà anche attivato sul sito del Ministero lo ‘Sportello Donna’, dove professionisti pubblici delle diverse branche della medicina (ginecologi, pediatri, endocrinologi, cardiologi e specialisti in medicina riproduttiva) daranno risposte ai quesiti più importanti posti dalle donne e acquisiranno informazioni sulla loro salute. Sarà poi realizzato un ‘Quaderno della Salute’ monotematico sulla medicina di genere, coordinato dal presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, mentre sul territorio saranno realizzate, in collaborazione con società scientifiche ed associazioni di settore, iniziative di promozione della salute e prevenzione. E’ anche in programma la creazione di un calendario interattivo sulla salute della donna, che ricorderà tutte le iniziative di prevenzione da adottare nelle diverse fasi della vita della donna.

In continuità con il tema della fertilità e promozione delle nascite nel nostro paese è stato inoltre istituito il «Fertility day» che si celebrerà il 22 settembre 2016 ed avrà poi cadenza annuale: una Giornata nazionale di informazione e formazione sulla fertilità, dove la parola d’ordine sarà «scoprire il prestigio della maternità».  

Ad annunciarne l’istituzione è stato il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, presentando il Piano nazionale per la fertilità a maggio 2015. La giornata sarà una occasione per richiamare l’attenzione di tutta l’opinione pubblica sul tema, con una serie di iniziative a partire dagli stessi studi medici. Si tratterà di un’occasione per mettere a fuoco il pericolo della denatalità e per celebrare la bellezza di maternità e paternità. Inoltre, nel piano approntato dal Ministero della Salute, si affronta anche il tema delle malattie che portano a sterilità ed infecondità e gli aiuti che in questi casi la medicina propone. L’obiettivo è sensibilizzare le coppie che si trovano in questa situazione affinché possano scegliere con consapevolezza e nei tempi ottimali.

In occasione di questa Giornata Nazionale saranno coinvolte anche le scuole e l’obiettivo è organizzare su tutto il territorio eventi formativi anche nei teatri e nelle piazze. 

In tema di denatalità GenitoriPiù consiglia la lettura di C. Corchia – Alessandra Lisi International Centre on Birth Defects and Prematurity - Roma, Denatalità in Italia: da dove veniamo e dove stiamo andando?, Quaderni ACP, Marzo-Aprile 2016/Vol. 23 n.2, pp. 65-69

Leggi anche le nostre news sulla Giornata Nazionale della Donna e sul Piano Nazionale della Fertilità

 

 

 

Tags: 

Data: 

Venerdì, 15 Aprile, 2016
Ultimo aggiornamento: 03/03/2017