FaD per la prevenzione della morte in culla

Da oggi è  finalmente on line la Formazione a distanza (FaD) per la prevenzione della Sindrome della morte in culla (Sids) che è stata realizzata all’interno  del Programma GenitoriPiù.
 
Questo percorso e-learning si pone pertanto l’obiettivo di incrementare le conoscenze e le modalità comunicative professionali degli operatori sanitari, nel supportare i genitori ad adottare adeguati comportamenti per prevenire la «morte in culla». 
 
Il corso contiene informazioni generali circa la prevenzione e la promozione della salute inserendo la prevenzione della Sids  tra gli 8 determinanti prioritari  - secondo la medicina dell’evidenza - in ambito materno-infantile (GenitoriPiù), mettendo a fuoco lo stato delle conoscenze sia epidemiologiche che eziopatogenetiche più recenti e per affrontare poi il tema delle azioni protettive e la loro comunicazione. Alcuni paragrafi sono inoltre dedicati all’accertamento diagnostico della Sids, alla normativa di riferimento ed alla sensibilizzazione degli operatori verso un atteggiamento adeguato ed accogliente nei casi di “morte in culla”.
 
La formazione è accreditata dall’ECM nazionale con il riconoscimento di 8 crediti, per il personale sanitario (medici, infermieri, infermieri pediatrici, ostetriche, assistenti sanitari, pediatri di famiglia, psicologi), facente parte esclusivamente dei Percorsi nascita delle Aziende Ulss ed Ospedaliere del Veneto (Punti Nascita, Consultori Famigliari, ambulatori Ostetrici Ginecologici, Pediatria di famiglia, Servizi vaccinali, ecc.), che verranno identificati  in sede di iscrizione. 
Non sarà possibile riconoscere crediti formativi a chi non ha i requisiti richiesti. 
 
 La Fad resterà on line fino al 31.05.2014.
 
Per saperne di più e per iscriverti accedi alla piattaforma GOAL.
 

Tags: 

Data: 

Mercoledì, 5 Marzo, 2014
Ultimo aggiornamento: 20/06/2014