Focolaio di morbillo in Romania: il Rapid Risk Assessment di marzo 2017

Ecdc fa una valutazione del rischio di diffusione anche nel resto d'Europa

 

(Da Epicentro rivisto e adattato) Da febbraio 2016, in Romania è in corso una vasta epidemia di morbillo, in cui sono stati già segnalati 3071 casi e 16 decessi.

Lo riferisce il Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie (Ecdc) nel Rapid Risk Assessment pubblicato il 3 marzo 2017. Tutti i casi sono stati confermati in laboratorio oppure risultano collegati a casi confermati.

I casi: il 58,5% (1796 casi) si è verificato in bambini con meno di 5 anni di età.

Lo stato vaccinale: il 96,3% dei casi non era vaccinato, il 2,6% aveva ricevuto una sola dose di vaccino contro il morbillo e l’1,1% aveva ricevuto entrambe le dosi previste.

Morbidità: Tutti i decessi si sono verificati tra persone con fragilità del sistema immunitario o per associazione di altre cause di morbidità.

Misure di salute pubblica: per cercare di contenere la diffusione dell’infezione nel Paese è in corso una estesa campagna vaccinale contro il morbillo. Le autorità sanitarie rumene hanno abbassato l’età di somministrazione della prima dose di vaccino da 12 a 9 mesi e raccomandano che tutti i bambini fino ai 9 anni siano vaccinati con due dosi di vaccino. Infine, per aumentare la consapevolezza dei genitori è stato istituito un network di infermieri di comunità e sono stati prodotti materiali di comunicazione ad hoc.

L’ultimo rapporto della Commissione Regionale Europea di verifica dell’eliminazione del morbillo e della rosolia, classifica la Romania come Paese con trasmissione endemica di morbillo. 

La situazione in Europa

Nel 2016, diversi Paesi Europei, tra cui la Francia, l’Irlanda, l’Inghilterra, la Scozia, e l’Italia hanno registrato focolai di morbillo. Nel 2017 si è osservato un aumento generale nel numero dei casi e sono attualmente in corso epidemie in Austria, Germania e Italia (238 casi nel solo mese di gennaio 2017).

Le coperture vaccinali in Europa

Le coperture vaccinali per il morbillo sono ancora insufficienti in molti Paesi Europei. Gli ultimi dati disponibili forniti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) mostrano che la maggior parte dei Paesi dell’area europea ha una copertura vaccinale per la seconda dose di vaccino antimorbillo inferiore al 95%. Inoltre, in 13 Paesi (inclusa l’Italia) anche la copertura vaccinale per la prima dose è inferiore al 95%.

Valutazione del rischio per l’Ue

Considerando la dimensione dell’attuale epidemia in corso, i recenti trend storici e i livelli di copertura vaccinale inferiori al 90%, il rischio di trasmissione in via continuativa del morbillo in Romania è elevato. Questo pone un rischio di esportazione dell’infezione ad altri Paesi Europei con la possibile diffusione nei Paesi dove la copertura vaccinale per il morbillo è insufficiente.

Nel Rapid Risk Assessment, l’Ecdc sottolinea che la vaccinazione è l’unica misura di prevenzione efficace contro il morbillo (un livello di copertura superiore al 95% per entrambe le dosi è necessario per interrompere la circolazione del virus del morbillo e scongiurare le eventuali casi secondari da importazioni) e ricorda che è necessario rafforzare i programmi nazionali di immunizzazione, incluso facilitare l’accesso alle vaccinazioni e migliorare gli strumenti per identificare le persone non vaccinate o vaccinate solo parzialmente.

Indicazioni per i viaggiatori: Infine, si raccomanda la vaccinazione con due dosi di vaccino a tutti i viaggiatori suscettibili che si recano in Romania e che non hanno controindicazioni alla vaccinazione.

La situazione in Italia

In Italia, le coperture vaccinali per la prima e seconda dose di vaccino contro il morbillo sono entrambe inferiori al 90% (dati 2015), e quelle per la prima dose sono molto simili a quelle rilevate in Romania. Il rischio che si verifichi una estesa epidemia di morbillo anche nel nostro Paese è elevato.

Leggi l’articolo completo al link di Epicentro

Tags: 

Data: 

Martedì, 14 Marzo, 2017
Ultimo aggiornamento: 18/05/2017