"Proteggiamo la nascita"

                      
 
Il 22 maggio 2015  a Mestre si terrà  il Convegno "Proteggiamo la nascita", presso l'Auditorium dell'Ospedale dell'Angelo - Padiglione G. Rama.
 
Ogni anno in Italia - ricorda l'ICBD (International Centre on Birth Defects and Prematurity) - nascono 90 mila neonati prematuri o con difetti congeniti (250 al giorno), alcuni dei quali molto gravi, come la spina bifida e alcune cardiopatie. 
Molto si può fare per prevenire questi problemi, ma è indispensabile maggiore consapevolezza da parte degli operatori sanitari e dei futuri genitori.
 
 “Proteggiamo la nascita” si prefigge di essere un momento di incontro e confronto fra operatori diversi dell’Ospedale e del Territorio al fine di migliorare l’integrazione di questa sensibilità diffusa che è obiettivo comune e che ha come strumenti di prevenzione: 
  • l’assunzione dell’acido folico prima del concepimento o addirittura da parte di tutte le donne dopo il compimento dei 25 anni (solo il 28% delle neomamme assume acido folico prima della gravidanza); 
  • il profilo di sicurezza ed il corretto utilizzo dei farmaci in gravidanza (il 26% delle neomamme assume farmaci nel primo trimestre di gravidanza); 
  • l’individuazione dei soggetti suscettibili alle infezioni prevenibili da vaccino e le vaccinazioni in età pre-concezionale (antinfluenzale, difterite-tetano-pertosse, morbillo-parotite-rosolia e varicella).
Inoltre, in un’ottica di più ampio respiro, non possono essere trascurate tutte quelle “nascite” rappresentate dalle adozioni, internazionali e non, dove screening e vaccinazioni rappresentano un elemento di prevenzione e accoglienza per genitori e figli.
 
Ed infine, sempre in una visione di massima integrazione fra servizi e professionisti, appare significativa la presentazione del progetto dell’ACPLC (Associazione Culturale dei Pediatri della Provincia di Venezia) che punta ad offrire un contributo da parte del Pediatra di Famiglia nella individuazione precoce della depressione post-partum (colpisce dall’8 al 12% delle neomamme ed esordisce generalmente tra la 6ª e la 12ª settimana dopo la nascita del figlio).
 
Il convegno, accreditato con 3 crediti ECM, è rivolto a Medici (tutte le discipline), Psicologi, Assistenti sanitari, Infermieri e Infermieri pediatrici, Ostetriche, OSS e Puericultrici.
 
La partecipazione è gratuita con iscrizione obbligatoria. 
 
Per iscriversi e per scaricare il depliant clicca qui.

 

Tags: 

Data: 

Mercoledì, 13 Maggio, 2015
Ultimo aggiornamento: 05/02/2019