Settimana mondiale dell'allattamento materno

Dal 1° al 7 ottobre si celebra anche in Italia la Settimana Mondiale per l’Allattamento Materno (Sam) giunta al suo 20° anniversario nel 2012. 

Vent’anni fa l’Alleanza Mondiale per interventi a favore dell’Allattamento (Waba - World Alliance for Breastfeeding Action) lanciava la campagna della Sam per mettere a fuoco e facilitare azioni al fine di proteggere, promuovere e sostenere l’allattamento al seno. Da quella data, ogni anno, la Sam ha posto l’attenzione su vari argomenti legati all’allattamento al seno.

Quest’anno la Sam si concentra sui progressi compiuti in merito all’attuazione della Strategia Globale per l’Alimentazione dei Neonati e dei Bambini (Sg) che è stata adottata dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e dall’Unicef dieci anni fa. L’attuazione della Strategia Globale è effettivamente essenziale per aumentare i tassi di allattamento al seno (in particolare l’allattamento al seno esclusivo per i primi sei mesi), e per raggiungere il 4° Obiettivo di Sviluppo del Millennio (che mira a ridurre di due terzi la mortalità sotto i cinque anni). 

La Sam è anche un'opportunità per valutare i progressi compiuti e pianificare i passi per il futuro. I progressi fatti in iniziative come quelle per gli ''Ospedali e le Comunità Amici dei Bambini dei Bambini'' sono notevoli. Da quando è stata lanciata l'iniziativa internazionale dei ''Baby Friendly Hospitals'' (BFHI), all'inizio degli anni '90, sono stati riconosciuti piu' di 20.000 ospedali in 152 Stati.

In alcuni Paesi, quasi tutti gli ospedali sono ormai ''Baby friendly'', e si stima che il 28% di tutti i reparti maternita' nel mondo (quota che sale al 31% nei Paesi in via di sviluppo) abbiano messo in pratica almeno in parte i ''Dieci passi'' necessari per il riconoscimento Bfhi.

Ciò ha contribuito a un incoraggiante aumento nei tassi di allattamento, nonostante l'aggressiva promozione commerciale di latte artificiale e biberon. L'estensione di questa iniziativa ai servizi territoriali, grazie alla iniziativa parallela delle ''Comunita' Amiche dei Bambini'', permetterà a un numero sempre maggiore di donne di portare a termine un allattamento come lo desiderano.

Vedi "Pacchetto delle idee" (Sam 2012)

Tags: 

Data: 

Mercoledì, 3 Ottobre, 2012
Ultimo aggiornamento: 12/12/2013