Newsletter 10 luglio 2015

Se non visualizzi correttamente la newsletter consultala sul sito

Newsletter 10 luglio 2015 - La prevenzione comincia prestissimo

La denatalità nel nostro Paese è tuttora un importante problema, ma anche quando una coppia decide di avere un bambino l’esito non è sempre quello desiderato. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità circa una coppia su cinque scopre di avere difficoltà a concepire nel momento in cui decide di metter su famiglia. Un dato da leggere insieme al preoccupante aumento di malattie acute o croniche nella sfera riproduttiva registrato negli ultimi anni. Prevenire certe patologie diventa quindi fondamentale, soprattutto in età giovane. Per questi motivi il ministero della Salute e l’Università di Roma La Sapienza hanno realizzato la Campagna di comunicazione “Futuro Fertile”, mirata a promuovere la prevenzione della infertilità rendendo più informati e responsabili i giovani. In parallelo, il Ministero della Salute ha avviato anche il “Piano Nazionale per la Fertilità” in cui la fertilità viene messa al centro delle politiche sanitarie ed educative, nonché di politiche intersettoriali e inter-istituzionali a sostegno della genitorialità. Tra queste si segnalano le iniziative governative Familyline e Familylab, strumenti concreti a disposizione delle famiglie. Sono inoltre dedicati alla salute dei più piccoli due nuovi materiali informativi realizzati sempre dal Ministero della Salute: l’opuscolo per la prevenzione degli effetti delle ondate di calore sui bambini e il dossier sulla prevenzione del soffocamento nei bambini. Ma l’attenzione va tenuta altissima anche sulle vaccinazioni, come la triste vicenda della difterite in Spagna ci sta purtroppo insegnando.

Futuro fertile: "Figli si nasce, Genitori si diventa"
Una nuova Campagna di comunicazione nata dalla collaborazione tra il Ministero della Salute e l'Università di Roma La Sapienza promuove la cultura della prevenzione della fertilità tra i giovani…

Difendi la tua fertilità, prepara una culla nel tuo futuro
È lo slogan del "Piano Nazionale per la Fertilità", presentato il 27 maggio dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, in cui si dichiara che per favorire la natalità, occorre sviluppare politiche intersettoriali e inter-istituzionali a sostegno della Genitorialità

Bambini in auto: mai da soli!
Attenzione ai colpi di calore! In previsione delle ondate di calore dei mesi estivi il Ministero della Salute ha pubblicato un opuscolo contenente istruzioni chiave per evitare l'ipertermia dei bambini...

Prevenire il rischio di soffocamento
Il Ministero della Salute ha pubblicato un nuovo dossier che fornisce chiare indicazioni ai genitori e chi si occupa di bambini, su quali comportamenti adottare per prevenire il soffocamento nei più piccoli…

Difterite in Spagna
È il primo caso di difterite che si verifica in Spagna dal 1986. Ad ammalarsi è stato un bambino di sei anni della città di Olot, in Catalogna, che nonostante i programmi gratuiti di immunizzazione, i genitori avevano scelto di non vaccinare

Due nuovi Progetti a supporto delle famiglie e degli operatori
FamilyLine, attraverso un portale e un numero telefonico, si rivolge ai cittadini per rendere più accessibili i servizi rivolti alle famiglie; FamilyLab è un laboratorio on line per gli operatori impegnati nella programmazione e attuazione delle politiche per la famiglia…

11° incontro della rete BFHI/BFCI SAVE THE DATE!
Si segnala che il prossimo incontro delle Rete in programma il 24 settembre prossimo verrà ospitato a Morbegno (SO) dall’ASL di Sondrio. Quest’anno il tema della sessione poster sarà incentrato sulle Buone Pratiche in Situazioni di fragilità

Proseguono le FaD della Regione Veneto:

- “Individuazione e segnalazione delle reazioni avverse ai vaccini
FaD della Regione Veneto mirata ad aumentare conoscenze e competenze degli operatori sanitari in merito a gestione e comunicazione delle reazioni avverse ai vaccini...

- "Incidenti domestici: dalla conoscenza alla prevenzione"
FaD della Regione Veneto rivolta ai professionisti sanitari mirata ad aumentare la conoscenza e la consapevolezza dei rischi e delle misure di prevenzione attuabili nella popolazione generale e a rischio…