Newsletter luglio 2017

Se non visualizzi correttamente la newsletter consultata sul sito.

Salvaguardare la vita: sorvegliare la morte perinatale e materna, proteggere dalla povertà, creare condizioni per una crescita sana

Questo mese ci siamo soffermati sui grandi temi della prevenzione in ambito di salute materno infantile. I dati dal report “Building the Future: Children and the SDGs in rich countries” sulla mortalità perinatale e materna nei paesi europei ad alto reddito, ci invitano infatti alla seguente riflessione: nonostante il grande progresso socio-economico raggiunto negli ultimi decenni, in 41 Paesi a elevato sviluppo economico dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse), per una larga parte dei bambini e degli adolescenti non si raggiungono gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.

Per ciò che riguarda poi la salvaguardia della salute materna, nel quadro definito dalle politiche sanitarie internazionali di ricerca epidemiologica, segnaliamo l’avvio di Spitoss (Italian Perinatal Surveillance System), il progetto pilota di sorveglianza della mortalità perinatale coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità (Iss) in collaborazione con tre Regioni italiane (Lombardia, Toscana e Sicilia) e finanziato dal Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ccm) del Ministero della Salute.

Salvaguardare la vita dei più piccoli vuol dire sempre di più occuparsi dell’ambiente che ci circonda e delle sostanze inquinanti o contaminanti con cui possono venire in contatto e sapere come comportarsi, come ad esempio nel caso della presenza di glifosato nel latte materno.

Ci sono poi indicazioni anche per la Prevenzione del soffocamento da cibo in età pediatrica, nella recente pubblicazione del Documento “Linee di indirizzo per la prevenzione del soffocamento da cibo, in età pediatrica”.

Accompagnare i genitori nella crescita dei bambini significa costruire insieme (tutti: genitori, medici, operatori sanitari e istituzioni) un percorso di stretta collaborazione in un rapporto di reciproca condivisione degli obiettivi di salute, percorso di cui si discuterà nel corso dell’evento “Insieme ai Bambini insieme Noi”, undicesimo congresso Nazionale FIMP che si terrà dal 28 al 30 settembre 2017 a Roma.

Inoltre segnaliamo anche che si sono aperte ufficialmente le iscrizioni e la possibilità di inviare abstract per il 50° Congresso Nazionale della Società Italiana di Igiene e Medicina Preventiva e Sanità Pubblica che si svolgerà a Torino dal 22 al 25 novembre 2017.